Reflusso Gastro-Esofageo

La sindrome da reflusso gastroesofageo (GERD) è una manifestazione clinica caratterizzata da un ritorno o reflusso del contenuto gastro duodenale nell'esofago. Uno dei sintomi principali è caratterizzato dalla pirosi retro-sternale che si manifesta come una sensazione di bruciore al petto. Un’altra manifestazione tipica è il rigurgito legato al ritorno del contenuto gastrico verso l’alto con associata sensazione acida nella cavità orale. Altre manifestazioni secondarie possono essere la disfagia, eruttazioni e gonfiore, ipersalivazione, difficoltà a digerire e dolore epigastrico. Pazienti con reflusso gastroesofageo possono presentare manifestazioni atipiche o “extraesofagee” quali dolore toracico non cardiaco, asma bronchiale, tosse cronica, raucedine, globo faringeo, faringodinia, faringite, laringite, perdita di smalto dentario.

Manifestazioni associate possono essere: cervicalgia, dorsalgia, dolori al petto e cefalea. Il trattamento manipolativo manuale ben si presta alla riduzione della sintomatologia di questa patologia e, a seconda dell’entità del disturbo, affiancherà altri trattamenti di competenza di altre figure professionali quali il gastroenterologo o la logopedista.